Blog Archive

Written By Thoiron Ababil on Monday, June 2, 2014 | 2:35 PM


Sabato, da Lesicade House per il Moulin Rouge Project, è stato il turno di Glen Shine, o Art Glen
Io, per colpa del fato, all'ultimo ho dovuto dare l'ok per un improrogabile evento, che mi ha dovuto far allontanare dalla House troppo presto, addirittura prima dell'inizio dell'evento! 
Fu così che, preso da uno dei miei lampi di genio dell'ultimo momento, con la stretta collaborazione di Mattia, ho chiesto a una fedele amica di Lesicade House se mi poteva dare una mano, e se avesse voluto, essere la "Fashion Tips Girl" per una serata!  
Lei è Valentina Casula, già conosciuta al Vernissage di 20H7D di Daniela Serpi, bravissima cantante ed attrice. Ho scelto lei perché essendo giovane e molto simpatica, poteva avere un modo di approcciarsi con i lettori molto simile al mio! Infatti ora, non vi voglio stressare ulteriormente, e vi lascio leggere, ciò che sabato è accaduto, e, assieme a voi, lo leggerò anche io! :) 

Il resoconto di Valentina : 

Arrivata alla house, trovo ad attendermi tre bei fustacchioni sorridenti: uno è il nostro amato presentatore (e mente eccelsa di Lesicade) Mattia, un simpatico fotografo con cui, in tutta la mia cafonaggine, non mi son manco presentata, ed ultimo, ma non ultimo, il nostro fashionissimo blogger, Giammi.

Dopo aver occupato una sedia,salutato i conoscenti,lanciato un'occhiata affamata verso il buffet,furbescamente coperto,vengo incaricata del ruolo di “assistente blogger”, perché siccome il caro Giammi, non ha il dono dell'ubiquità e aveva degli impegni improrogabili, ha passato il suo potente testimone a me, stringendo quindi un patto di sangue dove gli promettevo la mia completa fedeltà.


...Scusate, sono senza parole per tutta la bellezza contenuta in questa foto (mischinetti !!!).
Dopo poco inizia la presentazione dell'artista che esporrà alla house per le prossime due settimane: Glen Shine – “Art Glen”.
Il nostro affascinante presentatore inizia a spiegare al pubblico la tematica del Moulin Rouge, in tutta la sua timidità ed introversia (se si fosse sfogato adeguatamente, saremmo ancora lì).
Ci parla della talentuosa Glen: pittrice, creatrice di gioielli e borse,cuoca..insomma, la personificazione di “donna multitasking”.

Per far comprendere velocemente,ma efficacemente,l'essenza di Glen, viene proiettato il “video scintilla”, e veniamo piacevolmente stupiti dalle sue opere.
La nostra Glen si emoziona e ringrazia per il lavoro splendido che è stato fatto; MA…………….l'attende una sorpresa che , probabilmente, le sta ancora dando brividi.



Mattia si sofferma su un personaggio del film, realmente esistito, grandissimo artista (almeno dal punto di vista metaforico), che, a causa di importanti problemi di salute, non ha avuto una vita semplice, come Glen: Toulouse Lautrec. Ed ecco che viene proiettata la sorpresa:un secondo filmato, riguardante sia Toulouse che Glen, con opere di entrambi, e frasi della nostra artista; in sottofondo abbiamo: “I dreamed a dream”, tratta dal musical Les Misérables (chiedo scusa a chiunque fosse accanto a me, ho cantato travolta dalle emozioni).
Dopo aver aperto la porta per far uscire il mare di lacrime di Glen, finalmente arriva il pezzo forte (ah perché, non bastavano i video?): Vengono presentate le bellissime Tiziana e Luana, vestite in pieno Moulin Rouge Style!


Inizia così la trepidazione : cosa faranno? cosa diranno? forse balleranno? No,ci stupiscono con qualcosa di nuovo e inaspettato: Glen ha dipinto le loro schiene con famose opere del sopracitato Lautrec.
In seguito Glen sale sul palco,e legge alcuni pensieri e ringraziamenti scritti da lei, tra una lacrima ed un sorriso, sia suoi che del pubblico.



Vien fuori la sua infinita dolcezza quando inizia a salutare tutti i presenti sul palco con un bacio (e a noi del pubblico niente?), e vien fatta salire anche Chiara, elegantissima come sempre.
Il pubblico è poi sguinzagliato per la House! Interessante sottolineare che, il primo pensiero dei presenti non fosse il buffet, ma le opere di Glen (STRANO MA VERO! By Giammi) !













Infatti, le opere non sono solamente dei quadri, privi di una storia o di un significato, ognuno di essi, infondo ha un significato davvero profondo, che ora vi racconterò : Il primo, è intitolato "Il cambio delle Ballerine", dove c'è stilizzata una ballerina che si cambia, il secondo è l'Ira, il vizio capitale, il terzo è il "Moulin Rouge 1", fatto quando stava preparando la Laurea, il quarto è il "Moulin Rouge Effettivo", che riporta proprio il Mulino e il pizzo nei bordi, quindi i segni emblematici della tematica, e il quinto si chiama "Tracce sulla pelle" che è la rappresentazione di una traccia che ha Glen sulla schiena, quindi un quadro che racconta una vita, un qualcosa di se, che traspare comunque da tutti gli altri! 
















Le opere affascinano ancor prima di capire il loro significato effettivo, il che è voluto: non troviamo la spiegazione delle opere perché Glen è curiosa di sapere cosa noi vediamo in esse.
Quindi tra un assaggino piccante e discorsi artistici legati alle mie “tonsille malvagie” e al mio non saper minimamente dipingere, saluto tutti e corro via, contenta di aver assistito ad una tale esplosione di talento. La pura magia della creatività di una persona che si mostra in vari campi,con varie opere e stili differenti.

Un ringraziamento speciale va a Giammi, che si è ingenuamente fidato di me..Poraccio!




Giammi Pensiero :

Io voglio davvero ringraziare di cuore Valentina, per questo importantissimo, e simpaticissimo, resoconto di Sabato! Senza il suo SUPERBO aiuto sarei stato perso ! Quindi ringrazio ancora Valentina, che so che infondo vorrebbe una bella teglia di muffin handmade by Giammi, e che tanto avrà, ma che davvero senza di lei sarei stato perso (mi ripeto perché è troppo vero.). 

Voglio fare un enorme in bocca al lupo a Glen, perché è una super artista, che non vedo l'ora di conoscere per il meglio durante l'incontro settimanale che organizzerà, e sopratutto, di intervistarla!

Ovviamente, i complimenti, per aver reso la serata così unica vanno anche a Mattia, Chiara, Luana e Tiziana, che hanno fatto brillare Glen, non solo della sua luce, ma anche di quella che viene dal cuore riempito di attenzioni altrui !
PS, Immancabile il mio #Selfie nel super specchio realizzato da Glen!!!


0 comments:

Post a Comment

Lovely Street Style© 2014. All Rights Reserved. Template By Seocips.com
SEOCIPS Areasatu Adasenze Tempate Tipeex.com