Blog Archive

Written By Thoiron Ababil on Wednesday, July 16, 2014 | 11:40 AM

Eccoci giunti, a parlare del fantastico vernissage di Sabato per il Moulin Rouge Project di Lesicade House,  che ha visto come protagonista la bravissima Tiziana di Kokori' Creation.
Per l'occasione, ho chiamato, nuovamente, la talentuosa Valentina Casula, che ringrazio INFINITAMENTE per essersi nuovamente prestata come collega, a scrivere per voi di tale evento, poiché io ero impossibilitato, in quanto...(lo scoprirete nella recensione!!!!).


Diamo la parola a Valentina :)

È con molto piacere che torno a scrivere riguardo il Moulin Rouge Project, in collaborazione con Giammi di Fashion Tips Men,che stavolta non è stato solo un blogger stiloso e abile, ma anche modello recitante (e non è l’unico suo “lato” che ha mostrato..! ahaha).

Appena arrivo da Lesicade House, mi sembra di essere stata catapultata alla prima di qualche film: il pubblico fremeva nell’attesa di poter entrare e ammirare non solo lo spettacolo (e mangiare, ammettiamolo!), ma anche per vedere le magnifiche, particolari ed uniche creazioni di Tiziana,in arte: Kokori’ Creations.

Ed ecco che il nostro fedele presentatore, Mattia,  apre le porte e…che le danze abbiano inizio (…..o quasi!). Comincia la corsa per accaparrarsi i posti, ed io, da grande maratoneta, son finita seduta per terra, vicina al mio elegantissimo collega Giammi, che indossava una creazione di Tiziana: un Gilet Verde Chiaro, con motivo a contrasto e con decorazioni dorate (bottoni e catenella),un foulard dorato molto elegante e in mano, teneva in modo severo un quaderno rosso, che richiamava la mia curiosità.


Noto subito che in prima fila è seduta una figura misteriosa, con un mantello ed un cappuccio.
Chi mai sarà?
Mattia presenta velocemente Tiziana e parla del suo stile: inizialmente steampunk, è cresciuto e si è evoluto, in uno stile unico nel suo genere, che solo lei realizza.
Grazie alle “attrezzature all’avanguardia” viene proiettato il video “scintilla”, che riassume in una manciata di secondi, il lavoro di Tiziana e le sue creazioni.


Subito dopo, viene introdotto lo spettacolo, intitolato: ”The dark secret”; “Una grave epidemia ha portato alla chiusura del Moulin Rouge. Cosa accadde dopo? Tutte le ballerine sopravvissute vengono invitate nella dimora di un misterioso conte in un paese lontano,e non saranno le uniche ospiti”.
Una storia ricca di personaggi particolari, conosciuti e non.


Tiziana incarna la “custode del tempo” che si diverte a compiere qualche scherzetto bloccando proprio il tempo, andando a modificare le posizioni dei personaggi, e, di conseguenza, le loro azioni.
Un “Micro Theatre Event” davvero squisito, recitato e ballato, a cui hanno partecipato solamente amici di Tiziana, perché, come lei stessa ci ha spiegato alla fine, è gelosa delle sue creazioni e voleva che, ad indossarle, fossero persone a lei vicine, con cui avesse avuto una specie di “scintilla” non appena incontrate.


Mattia in conclusione dello spettacolo, che è stato acclamato da un sonorosissimo applauso, presenta tutti i personaggi:
-La Padrona – Karin : Una ragazza amica di Tiziana, che lavora in una comunità;
-Josephine – Federica : Studentessa di Medicina, fotografa, e prima musicista donna in Sardegna ad aver suonato le launeddas;
-Elisabeth – Margherita : Attrice, parteciperà ad una rappresentazione teatrale a Madrid;
-La Cacciatrice di Vampiri Eloise – Valentina : La Linguista, colei che conosce molte lingue, tra cui il cinese;
-Françoise – Roberta;
-Il Conte – Fabrizio : si occupa di un’attività che cura le slot machine;
-La Cannibale Marie – Giorgia : non ha mangiato suo marito(per adesso);
-La vergine – Valentina: Sorella maggiore di Tiziana;
-Secondo Servitore Alec – Giuseppe : suona la chitarra elettrica e canta;
-Primo Servo Alphonse – Giammi : Il nostro Blogger che, come anticipato prima, ha mostrato il suo lato da attore, ed anche…il suo lato B(ovviamente coperto, e, a quanto pare molto apprezzato dai fotografi,che hanno cercato di immortalare il magico momento!).
-Figlia del Conte Benedict – Glen : artista del Moulin Rouge Project,si occupa di un altro progetto interessante:”emozioni”.In collaborazione con Tiziana e Giulia Kaos(anche lei artista del Moulin Rouge project),questo progetto è volto a far riscoprire la vita senza la tecnologia,portando all’abbandono dell’apatia data da essa,e al godere di ogni momento,così da gioire e apprezzare un piccolo ma caldo gesto,come un abbraccio.

 (photo di Alessandro Passanese)

Come ogni vernissage, Mattia e Chiara donano un regalo specialissimo all’artista che tiene il vernissage e stavolta, a Tiziana, è stata donata una rappresentazione grafica, fatta a mano, simpatica e oltretutto fantastica, di lei stessa, dove sul capo c’erano tantissimi richiami al mondo Steampunk, e all’essere di Tiziana, una persona fuori dal comune.

Terminato lo show sul palco, tra un assaggino e l’altro, abbiamo potuto ammirare le bozze di Tiziana e alcune sue creazioni.
Serata piacevole e ricca di creatività,come sempre.

Grazie Giammi per la collaborazione,love you so much!

 

0 comments:

Post a Comment

Lovely Street Style© 2014. All Rights Reserved. Template By Seocips.com
SEOCIPS Areasatu Adasenze Tempate Tipeex.com